Un mese di novità!

La fontana delle tette torna a donare gioia ai cittadini

Sapete cos’è la fontana delle tette?
Molti turisti chiedono di vederla perchè è molto particolare.
Fu donata ai trevigiani dal Podestà Leonardo Da Ponte nel 1559, e venne poi posta all’angolo di Piazza dei Signori.
La sua particolarità era che sgorgavano vino rosso da un seno e bianco dall’altro,durante la Repubblica di Venezia in onore di ogni nuovo Podestà fino all’incirca al 1797. Quando ciò accadeva i cittadini potevano “approfittare” e bere gratuitamente per tre giorni.
Ora l’originale si trova in una teca di vetro in Piazza dei Signori mentre la copia realizzata da Azalai PIerluigi Albano nel 2014, ricavata dagli stampi che aveva prodotto nel 1996 quando la copia di questa fontana veniva donata a chiunque vincesse l’Ombralonga, come Muscoli’s o Arman.

Il motivo per cui vi sto raccontando questo è perchè c’è stata un’inaugurazione una settimana fa alla Coltelleria Scintilla in centro, quando dalla copia della Fontana delle tette realizzata in vetroresina e dipinto a effetto marmo  è ritornato a sgorgare vino rosso e bianco.

I cittadini sono ritornati ad amare la fontana delle tette, non che prima non la amassero ma sapere che da una fontana escono vino rosso e bianco è un qualcosa che dona un sorriso a tutti!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *