Vinitaly- l’eccellenza dei vini italiani e internazionali

Oggi voglio parlarvi di uno degli eventi nostrani più affascinanti e prestigiosi che si svolge ogni anno. Il Vinitaly.

Si è conclusa anche quest’anno la 51° edizione del Vinitaly di Verona,  un appuntamento fisso ogni anno per tutti gli appassionati di vino che conferma la qualità del “Made in Italy”.

Il Salone internazionale dei vini negli anni è cresciuto davvero tanto, richiamando l’attenzione di sempre più persone provenienti da tutto il mondo. Una vetrina imperdibile per tutte le imprese vinicole, ma non solo perchè grazie alla sua internazionalità diventa anche un punto strategico per presentare a persone provenienti da tutto il mondo il proprio lavoro e i propri prodotti. L’esportazione del marchio “Made in Italy” e non solo, ma anche di tutti i vini internazionali esposti diventa un gioco da ragazzi quando riunisci tutti gli amanti del buon vino e della buona tavola.
Nuovi servizi sono stati aggiunti e i padiglioni sono stati ampliati e migliorati per aumentare il numero delle cantine ospiti e per disporre le scelte in modo più attrattivo.

Quest’anno si è svolto dal 9 al 12 aprile, per 4 giorni gli amanti del vino, un numero stimato sui 128 mila,  hanno vissuto un esperienza da sogno con la più grande varietà di scelta enologica di tutto l’anno. Oltre agli espositori italiani, nella zona “Vininternational” si sono aggiunti USA e Regno Unito e si sono confermati Spagna, Svizzera, Azerbaijan, Georgia, Croazia, Argentina, Portogallo, Australi e Sudafrica.. una varietà da far invidia!

Insomma, degustazioni di tutti i gusti ma oltre ai tantissimi stand presenti alla Fiera, gli appassionati ( e non solo) hanno potuto partecipare al “Vinitalyandthecity”, un fuori salone meraviglioso che dal 7 all’11 aprile ha deliziato i visitatori con eventi, serate, concerti e altre degustazioni ancora nel cuore di Verona :  degustazioni nelle aziende vinicole della zona, masterclass fatte dai migliori sommelier, fino ad arrivare a concerti live e dj set nel cuore della notte per chiudere in bellezza la giornata di meraviglie.

Hanno pensato davvero a tutto, dalle degustazioni vere e proprie a tutto il contorno per non lasciare mai i visitatori nel dubbio sul da farsi, infatti anche prima dell’inizio della Fiera sono stati organizzati eventi per pubblicizzare il riconosciuto marchio Vinitaly; tra le varie tappe ci sono San Francisco, New York, Miami, Chengdu in Cina, lo Star Wines Award e il premio Wine whithout walls dedicato a dei tipi particolari di vini… Insomma davvero una gran varietà di eventi prima, dopo e durante la Fiera.

Per chi non ci è andato consiglio di comprare i biglietti per l’esposizione del 2018 che si terrà dal 15 al 18 aprile e di provare a godersi un’esperienza che delizia la mente e il palato arrivando al cuore di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *